Granfondo Città di Teramo: nel segno della condivisione e della rinascita

stampa_articolo

Teramo – “La nostra città e l’intera regione Abruzzo sono state ancora una volta duramente colpite dal maltempo e dal terremoto – sottolinea Raffaele Di Giovanni organizzatore della settima Granfondo Città di Teramo  in programma Domenica 18 Giugno – e non è facile in questo momento parlare di sport. Comunque noi, nonostante le difficoltà – lo stesso Di Giovanni è stato costretto a trasferirsi temporaneamente lungo la costa abruzzese per proteggere alcuni famigliari – continuiamo la nostra opera organizzativa nella speranza che Domenica 18 Giugno la città di Teramo possa ospitare questo evento  che vuol essere il segnale di una rinascita anche in ambito sportivo dell’intera regione”.

Intanto sono arrivati i primi cinquanta iscritti alla Granfondo, che hanno usufruito della quota promozionale proposta dal comitato organizzatore dal 20 al 31 Dicembre: “Voglio ringraziare coloro che hanno effettuato l’iscrizione alla manifestazione – continua Di Giovanni – e spero che le adesioni continuino ad arrivare perché vorremmo regalare ai teramani e gli abruzzesi una straordinaria settima edizione della Granfondo nel segno della condivisione e della solidarietà”

Le iscrizioni si effettuano online attraverso il sito del timing Kronoservice . La quota d’iscrizione è di 20 euro sino al venti marzo. Le società che effettuano iscrizioni multiple avranno l’opportunità di usufruire di alcune gratuità (una gratuità con dieci iscritti dello stesso team, due se gli iscritti sono quindici, tre su venti iscritti, sei su trenta, otto su quaranta)